News & Eventi

5 dicembre 2017
Il Sistema Abitativo Biohabitat a Klimahaus 2018
La qualità dell’aria interna degli edifici sta assumendo negli ultimi tempi importanza sempre più rilevante. Infatti gli sforzi fatti negli anni recenti per migliorare l’efficienza energetica delle abitazioni ha dato dei risultati inaspettati. La sigillatura sempre più spinta degli edifici se da un lato ha consentito di ridurre gli sprechi ha però eliminato anche i tanto temuti “spifferi” che consentivano un salutare ricambio d’aria degli ambienti. All’interno delle abitazioni i materiali utilizzati possono peggiorare le condizioni di salubrità rilasciando direttamente sostanze inquinanti o pericolose oppure adsorbendo e successivamente rilasciando sostanze presenti nell’aria e provenienti da altre fonti o ancora creando condizioni favorevoli allo sviluppo di microganismi. I materiali e i prodotti utilizzati in edilizia possono emettere composti altamente tossici e dannosi per la salute che fanno si che la qualità dell’aria interna degli edifici risulti inaccettabile. Per alcuni di questi composti, come ad esempio i VOCs (composti organici volatili) la concentrazione è molto alta all’inizio della vita del prodotto, ma tende a diminuire molto rapidamente (da una settimana a qualche mese). Tra questi fa però eccezione la formaldeide (utilizzata nelle colle e in molti altri prodotti ) che presenta rilasci costanti per molti anni. Per questo motivo la scelta dei materiali utilizzati nelle abitazioni è fondamentale per la salute.
Offrire ai nostri clienti il “chiavi in mano” ci permette di scegliere il connubio ideale tra struttura, impiantistica e finiture con l’obiettivo di realizzare case sane e confortevoli.

La nostra filosofia costruttiva è basata sul concetto che l’intero sistema abitativo, ossia ogni elemento costruttivo, deve collaborare al buon funzionamento e alla salubrità dell’abitazione. Per tale motivo tutti i materiali utilizzati, oltre ad essere certificati basso emissivi, hanno caratteristiche che li rendono particolarmente adatti a svolgere specifiche funzioni che pertanto non devono essere demandate a macchinari.

Il Sistema abitativo Biohabitat sfrutta le caratteristiche dei materiali naturali utilizzati per garantire, oltre all’efficienza energetica, anche il controllo dell’umidità e l’abbattimento dell’inquinamento interno. In particolare le pareti in legno massiccio prive di colle e dotate di notevole massa garantiscono elevata traspirabilità con una minima dispersione di calore, mantenendo all’interno dell’abitazione un rapporto ottimale tra umidità e calore. L’argilla utilizzata nei pannelli radianti, con le sue caratteristiche igroscopiche, oltre a regolare l’umidità, contribuisce a pulire l’aria per la presenza di alcuni minerali naturali al suo interno. I materiali utilizzati per i rivestimenti interni sono materiali “attivi” ossia possono assorbire fino al 70% della formaldeide presente nell’ambiente purificando l’aria.

Alla prossima fiera Klimahaus  (a Bolzano dal 24/01 al 27/01/2018), presenteremo il “Sistema Abitativo Biohabitat”. Per maggiori informazioni vieni a trovarci in Fiera (Stand C20/42) o contattaci direttamente (Contatti).

 

CONTATTI

Per richieste di informazioni, compilare il form
I campi contrassegnati da (*) sono obbligatori

Autorizzo il trattamento dei dati personali in ottemperanza alla legge sulla privacy 196/2003.