COOKIES: Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito ne autorizzi l'utilizzo. Vuoi sapere quali cookie sono utilizzati?
Clicca qui per accedere alla cookie policy

KLIMAHAUS 2020: PORTA IN CASA I BENEFICI DI UNA PASSEGGIATA NEL BOSCO

Lo sapevi che con le pareti Biohabitat porti in casa i benefici di una passeggiata nel bosco?

Una recente ricerca che abbiamo realizzato in collaborazione con Biosafe ha evidenziato come le nostre pareti siano ricche di terpeni. I terpeni, più conosciuti come olii essenziali, sono sostanze naturali, presenti negli alberi utilizzati per la produzione delle pareti.

Già da tempo sono noti i benefici di queste sostanze per la salute, ma di recente l’argomento è balzato agli onori della cronaca in relazione alla diffusione sul territorio italiano di alcune stazioni di terapia forestale.

L’essere umano ha vissuto per migliaia di anni nella natura, evolvendosi in equilibrio con essa. Se identifichiamo l’inizio dell’urbanizzazione come conseguenza della rivoluzione industriale, meno dello 0,01% della storia della nostra specie è stato speso in un ambiente moderno. Il divario tra questo ambiente, per il quale le nostre funzioni fisiologiche si sono adattate, e l’impostazione fortemente urbanizzata e artificiale che abbiamo assunto negli ultimi secoli, è una causa dello stato di stress e squilibri rilevanti nel nostro organismo.

Gli effetti benefici del contatto con la natura sono esperienza comune, ma forse non tutti sono consapevoli del fatto che esistono fondamenti scientifici che lo dimostrano. Da oltre trent’anni il governo giapponese finanzia progetti di ricerca che studiano gli effetti di una pratica detta “Shinrin-yoku”, letteralmente “bagno nella foresta”.

Questa pratica prevede una profonda immersione nella natura attraverso una metodologia che stimoli l’attenzione consapevole della mente, dei cinque sensi e delle sensazioni corporee in relazione al contesto naturale della foresta.

Anche in Italia si sta diffondendo la “Terapia forestale”: in Friuli Venezia Giulia, nelle Valli del Natisone, è nata la prima “stazione di terapia forestale” italiana, oggetto di ricerca dell’Università di Udine. In una recente intervista il Dott. Droli, ricercatore che segue il progetto, ha dichiarato:

“È ormai acquisito che i terpeni, sostanze prodotte da essenze arboree hanno effetti fisiologici e psicologici sulla natura dell’uomo. Per chi ha problemi respiratori, di pressione o di depressione queste sostanze hanno un potere terapeutico certificato da oltre 200 studi pubblicati su riviste scientifiche come Lancet e Public Health”. I terpeni, sostanze antimicrobiche che le piante emettono per difendersi dagli attacchi esterni, interagiscono con l’organismo umano positivamente.”


Vieni a trovarci in FIERA, parleremo di questi argomenti e molto altro.
Ti aspettiamo!

KLIMAHAUS BOLZANO – STAND C20/42 dal 22 AL 25 GENNAIO