News & Eventi

9 febbraio 2018
“Less is more”

Il celebre motto è stato coniato da Ludwig Mies van der Rohe, uno dei massimi esponenti dell’architettura del secolo scorso, designer e uno dei teorici del Movimento Moderno e significa “meno è meglio”.

Mies infatti sosteneva che “il miglior risultato (“more”), si ottiene quando si progetta un edificio essenziale (“less”) e perfetto nelle sue funzioni”.

Questo concetto, o meglio, questa filosofia, che è stata la base del modo moderno di fare architettura, è stata poi ripresa in altri campi come il design industriale (prodotti Apple) o la moda (Armani, Prada…).

Anche il concettosi base della nostra filosofia costruttiva è orientato alla ricerca del giusto equilibrio tra semplicità, funzionalità ed efficienza. Nel Sistema abitativo Biohabitat, gli impianti sono ridotti all’essenziale perché la nostra parete traspirante, unitamente alle straordinarie proprietà dei materiali naturali che impieghiamo, possono svolgere naturalmente, per le loro intrinseche caratteristiche, le funzioni che nei moderni edifici vengono svolte dai deumidificatori o dagli impianti di ventilazione meccanica controllata.

Questi concetti sono confermati da ricerche scientifiche. Il progetto europeo [H] HOUSE (Healthier Life with Eco – Innovative Components for Housing Constructions) ha studiato il comportamento dei materiali naturali (quali legno argilla e canapa) rispetto all’umidità e all’inquinamento dell’aria interna degli edifici ed è giunto a dimostrare che la combinazione di pareti traspiranti e materiali naturali igroscopici permette di regolare l’umidità e la qualità dell’aria interna degli edifici senza l’uso di deumidificatori e impianti di ventilazione meccanica controllata. Per maggiori approfondimenti scarica l’articolo (Reducing mechanical ventilation through the use of natural building materials).

È importante sottolineare che, per il corretto funzionamento dell’abitazione, ridurre gli impianti all’essenziale non significa adottare una semplificazione progettuale, anzi; per realizzare abitazioni salubri ed efficienti dal punto di vista energetico è necessaria una grande competenza tecnica. Per questo motivo affidiamo la progettazione degli impianti a un team di esperti del settore che ha consolidata esperienza nel campo della bioedilizia e perseguiamo un continuo affinamento e aggiornamento sull’impiego dei materiali naturali che meglio rispondono alle esigenze di salubrità degli edifici. In questo contesto stiamo realizzando, in collaborazione con Biosafe, indagini sulla qualità dell’aria interna delle nostre abitazioni.

Nel prossimo numero della Newsletter presenteremo un caso reale di abitazione realizzata secondo questa filosofia e intervisteremo i proprietari che ci racconteranno la loro esperienza. Iscriviti alla newsletter per restare aggiornato o contattaci per avere maggiori informazioni.

CONTATTI

Per richieste di informazioni, compilare il form
I campi contrassegnati da (*) sono obbligatori

Autorizzo il trattamento dei dati personali in ottemperanza alla legge sulla privacy 196/2003.